Siti del circuito Teknoring


  homepage/ / La stampante inkjet che diventa 3D

La stampante inkjet che diventa 3D

Un progetto semplice e innovativo presentato al Salone Satellite: una mescola di inchiostro e acqua in grado di stampare pattern tridimensionali

Di
Pubblicato sul Canale Mono il 17 aprile 2012

Sarà presentata al Salone Satellite della Design Week 2012 di Milano l'invenzione di uno studente svizzero che rappresenta un'ulteriore evoluzione nel campo delle stampanti in 3d.

Realizzata da Christophe Guberan della Ecole Cantonale d’art de Lausanne (Ecal) Hydro-Fold è una stampante a getto d'inchiostro riadattata in grado di stampare “contorcendo” i fogli di carta in modo da farli assumere specifiche forme tridimensionali.

Non si tratta di un complesso e sofisticato macchinario, pertanto, ma di una ingegnosa combinazione di elementi molto semplici ed economici, basata su un principio semplice ed efficace: il “getto” utilizzato, mescolando acqua e inchiostro, fa sì che il foglio si pieghi automaticamente lungo le linee tracciate per effetto dell'umidità presente. La stampante è collegata a un software specifico che permette di disegnare pattern differenti.

Il principio di funzionamento di Hydro-Fold viene illustrato da un video postato sul canale Vimeo della Ecal:


V.R.


Photo Gallery



Articoli consigliati

Più visitati i più visitati in mono Archivio

  • Yannick Wegner per il Museo Soumaya

    Yannick Wegner per il Museo Soumaya

    L'iconica scultura-museo di Fernando Romero descritta i...

    Continua a leggere..
News In Evidenza